Close

Comunque non mi sono fatto sfuggire loccasione: ho levato lasciugamano e glielho passato, e mi sono ritrovato con il

Comunque non mi sono fatto sfuggire loccasione: ho levato lasciugamano e glielho passato, e mi sono ritrovato con il

E soprattutto potevo vedere finalmente i suoi occhi, le sue espressioni, ad osservarmi nudo ed eccitato, insolente e reattivo

al suo tocco: potevo vedere quello che fino a quel momento avevo solo immaginato

Sono sicuro che anche a lei piacesse ed eccitasse quella situazione, sia per il tempo che ha dedicato a quella parte del mio corpo, sia perche non ha mai provato a coprirlo con lasciugamano, cosa che avrebbe potuto tranquillamente fare: era bella, giovane, e curiosa, e questo mi eccitava da morire!

Quindi mi ha chiesto di girarmi, e li ho azzardato, e le ho chiesto se era possibile continuare il massaggio senza asciugamano, in quanto mi dava un po fastidio, e lei ha annuito con gli occhi bassi e le guance rosse: era troppo timida per dire di no o semplicemente le piaceva tutto questo? completamente duro ed il povero perizoma che copriva neanche la base dellasta! Era tutto perfetto!

Lei era sicuramente imbarazzata, non ha detto una parola durante tutto il massaggio, ma ha ricominciato a massaggiarmi, e adesso potevo osservarla: ha iniziato dal petto, per poi andare piu giu, sfiorandomi laddome, e ad ogni movimento suo corrispondeva una reazione del mio sesso: aveva il viso proprio sopra il mio sesso, avevo quasi limpressione volesse avvicinarsi ancora e ancora, allungare il collo o per lo meno sentire lodore della mia eccitazione ero cosi eccitato che qualche goccia di liquido e uscito dalla cappella, creando un filo ininterrotto e luccicante dalla testa del mio allombelico, che si muoveva assieme alle contrazioni del mio membro e di tanto in tanto, una nuova goccia si vedeva spuntare rotonda sulla sua estremita mi ha fatto quasi venire quando ho visto che con xmeeting senza facebook un dito, massaggiandomi, e arrivata a toccare quel mio piccolo lago di eccitazione, passando con le dita nel sottile spazio tra il mio sesso teso e laddome: lha sfiorato, ha indugiato, si e bagnata le punte delle dita, senza mai guardarmi negli occhi, e poi ha ricominciato a massaggiare, mischiando lolio aromatico alla mia eccitazione.

Sono venuto non so per quanto tempo, sembrava uneterntita, e lei sempre con le mani sulle mie cosce, senza piu muoverle, ma inebetita a guardarmi, affascinata e sconcertata dalla violenza del mio orgasmo

Quindi si e spostata in fondo al lettino ed e passata allinterno cosce: si e allungata sulle mie gambe per massaggiarmi fino in alto, e di nuovo il mio sesso era a non piu di centimetri dal suo viso: volevo venire, volevo sorprenderla, e sembrava che lei capisse benissimo le mie intenzioni, e mi ha massaggiato ancora sfiorandomi appena le palle, soffermandosi nella zona inguinale tutto attorno alla base dellasta, e li e non ho resistito: vederla col viso sul mio membro, che lo guardava e annusava, e vedeva le mie contrazioni di eccitazione, e stato troppo, ho sentito un calore immenso, il sesso che ha cominciato a contrarsi da solo, sempre di piu, senza piu alcun controllo da parte mia, e quando ha toccato di nuovo per sbaglio la base del il

mio sesso ha avuto una contrazione ancora piu forte, tirandosi su per un istante praticamente verticale, e sono venuto con un getto spropositato, che lha colta di sorpresa, colpendola con il primo fiotto sul ciuffo di capelli e qualche goccia anche sulla fronte lei ha avuto uno scatto indietro, spaventata, non se laspettava veramente, ma ha continuato il massaggio, e io ho continuato per secondi interminabili a venire, senza altri getti di sperma, ma con una sensazione continua, fortissima, costante, incredibile stavo impazzendo, stavo venendo senza toccarmi, ma avevo bisogno di scaricarmi fino alla fine, non ce la facevo piu con questa terribile e fantastica agonia, allora ho preso il mio membro durissimo in mano ed ho finalmente tirato indietro la pelle, scappucciandolo completamente, e li e partito un altro fiotto lungo e potente e poi un altro, e un altro ancora!

Добавить комментарий

Ваш e-mail не будет опубликован. Обязательные поля помечены *